cách phục hồi mật mã FB

|

soft auto ket ban fb

|

giá tăng mắt livestream Facebook

|

loc ban be ảo facebook

|

vip like fb gia re

|

Trị Bệnh Đông Y

L’illustratore di riviste Mad Mort Drucker muore a 91 anni

NEW YORK (AP) – Mort Drucker, il fumettista di Mad Magazine che per decenni ha falsificato amorevolmente politici, celebrità e cultura popolare, è morto giovedì a 91 anni.

La figlia di Drucker, Laurie Bachner, ha riferito all’Associated Press di essersi ammalata la scorsa settimana, avendo difficoltà a camminare e sviluppare problemi respiratori. Non ha dato una causa specifica di morte e ha detto che non è stato testato per il coronavirus. Morì nella sua casa di Woodbury, a New York, con sua moglie di oltre 70 anni, Barbara, al suo fianco.

“Penso che mio padre abbia avuto la vita migliore che chiunque possa sperare”, ha detto Bachner. “Era sposato con l’unica donna che avesse mai amato e riuscì a guadagnarsi da vivere con ciò che amava fare.”

La rivista Mad era un’istituzione culturale per milioni di baby boomer e Drucker era un’istituzione a Mad. Un nativo di New York City, si unì a Mad nei suoi primi giorni, a metà degli anni ’50, e rimase ben nel 21 ° secolo. Pochi eventi importanti o personaggi pubblici durante quel periodo sono sfuggiti alla satira di Drucker, sia “Star Trek” e “Il padrino” o Steve Martin e Jerry Seinfeld. Con grandi colpi, Drucker ha assorbito ogni piega, fessura e audace caratteristica. Le grandi mascelle di Kirk Douglas e Jay Leno si gonfiarono ancora di più, mentre le orecchie di Barack Obama sembravano ali sul punto di prendere il volo. Essere disegnato da Drucker è diventato una sorta di rito di passaggio nel mondo dello spettacolo, con Michael J. Fox che una volta ha detto a Johnny Carson di sapere che ce l’aveva fatta quando è apparso in un cartone animato di Drucker.

Gli ammiratori di Drucker includevano anche il creatore di “Peanuts” Charles M. Schulz e il regista di “Star Wars” George Lucas, che negli anni ’70 scrisse una lettera di fan a Mad anche mentre i suoi avvocati stavano minacciando di denunciare una caricatura di una rivista. (La causa non è mai stata presentata.)

Oltre a Mad, Drucker ha disegnato per la rivista Time, DC Comics, per una campagna pubblicitaria per frutta e verdura e per la band heavy metal Anthrax, che gli ha commissionato la progettazione per il suo album “State of Euphoria”.

Alcune delle illustrazioni di Drucker, tra cui un disegno di copertina di Time di Richard Nixon e Mao Zedong che giocano a ping-pong, sono finiti alla National Portrait Gallery di Washington, DC. Nel 2017, Drucker è stato inserito nella Society of Illustrators Hall of Fame.

“Dato che Mad Magazine è diventata una voce affermata (anche se assurda) nel mainstream culturale della nazione, molti dei maestri visivi che hanno mostrato il contenuto scritto della rivista alla fine sono diventati icone di per sé”, si legge nella citazione della Hall. “In effetti, Mort Drucker ha dimostrato di essere uno degli artisti più famosi del gruppo che collettivamente è diventato noto come” La solita banda di idioti “.”

.

Leave a Reply